Q.E’ possibile costruire la mia casa su mio progetto?

Sì, certo - come si vede dalle foto delle case prefabbricate, con questa tecnologia vengono costruite case e strutture di varie architetture, divisioni e funzioni. Le limitazioni per la Bulgaria consistono nel fatto che di solito si costruisce fino a due piani (ma ci sono già progetti per la costruzione di edifici a tre piani). Le strutture in legno all'estero invece vengono costruite fino a sei piani.

Q.Qual è l’isolamento termico ed acustico di questi edifici?

Questo è il sistema di costruzione che offre le migliori prestazioni in questo settore. Solo con questo metodo di costruzione è possibile realizzare nei paesi sviluppati le attuali case passive, a basso consumo energetico. A basso consumo energetico è definito quell’edificio che nelle diverse condizioni climatiche in Europa, in un anno, necessita da 30 a 70 KWh / di energia per riscaldamento o raffreddamento. Ciò equivale a 3 / 7 litri di combustibili liquidi o a 3 / 7 m3 di gas naturale. Le case prefabbricate in legno da molto tempo corrispondono a questo standard. La successiva categoria più alta di edifici a basso consumo energetico sono le cosiddette case da 3 litri. Si tratta di edifici che hanno bisogno di 3 litri di combustibile liquido o 3 m3 di gas naturale ossia inferiore a 30 kWh per 1 m2 di superficie abitabile per tutto l'anno di consumo per aria condizionata. Tali edifici oramai vengono costruiti in massa con elementi prefabbricati con struttura portante in legno. In questi edifici sono stati elevati i requisiti per le finestre che devono essere in legno o plastica con tre strati di vetro. La categoria più elevata di edificio a basso consumo è la cosiddetta casa passiva. In essa i costi dell’energia per la manutenzione del microclima sono inferiori a 10 кWh/m2 di superficie abitativa all’anno e non è necessario considerarli come quantità supplementare ma possono essere garantiti dall’energia prodotta dalle attività abitative (il cucinare, il lavare, il calore umano, la luce, il frigorifero ecc.) nonché dall’accumulo dell’energia solare (buona esposizione, pannelli solari). Il rilascio o la penetrazione in casa dell’energia per riscaldamento viene catturata dal sistema di filtrazione a pompe di calore e viene accumulata in un apposito scambiatore di calore ove viene utilizzata quando necessario. Per la gestione e il funzionamento di tali case ci sono sistemi informatici e software. Naturalmente per la Bulgaria ciò sembra ancora una cosa esotica ma questo è il futuro. Vi chiedete perché queste case non possono essere realizzate in modo tradizionale? La risposta è: Le pareti esterne di queste case dovrebbero avere un coefficiente di isolamento inferiore a 0,2 W (m2 ° K) per quelle a basso consumo energetico e 0,15 W (m2 ° K) per le case passive. Per raggiungere questi parametri lo spessore della parete deve essere costituito da: - pannello multistrato con struttura portante in legno, arriva fino a 30-35 cm - rinforzato con intonaco di oltre 10 mt – praticamente impossibile - parete di mattoni con intonaco-lo spessore deve essere di 140 – 160 cm - parete di calcestruzzo poroso (Ytong) – 1.00 m - parete in legno massiccio – 70 cm Pertanto per migliorare un po’ i parametri dell’ isolamento degli edifici si ricorre agli isolanti esterni ma l’eliminazione di tutti i ponti termici è praticamente impossibile. Dopo che si sono convinti che questi edifici sono imbattibili con le loro capacità isolanti, i clienti vogliono sapere se gli altri parametri della struttura corrispondono ai requisiti di costruzione e se sono comparabili con quelli generici.

Q.Sono resistenti al fuoco?

1.Gli studi in molti paesi dimostrano che gli incendi quasi mai iniziano dalla costruzione degli edifici, ma sempre dal di fuori di essi (da elettrodomestici, vestiti, libri, mobili, prodotti chimici, ecc.) 2. Il cartongesso o la lana minerale utilizzati nei pannelli sono materiali non infiammabili e resistenti al fuoco e proteggono la struttura dagli incendi. 3. Se, tuttavia, il fuoco è così intenso che raggiunge la struttura (di solito negli edifici normali questo lasso di tempo è da 30 a 60 min.) allora sono le capacità uniche del legno come materiale da costruzione che rilevano. In parole povere: - Non cambia la sua capacità di carico a temperature elevate (al contrario dei metalli). - Durante il processo di combustione sul legno si forma uno strato di carbone che rallenta bruscamente il processo di combustione in profondità. 4. Tutto questo è ben noto ai tecnici, per cui questo tipo di edifici viene utilizzato senza problemi non solo per le abitazioni, ma anche per gli edifici pubblici, asili, case di riposo, amministrazioni, alberghi e altri. 5. Infine, va tenuto presente quanto segue: - Per gli edifici speciali con requisiti specifici ci sono già determinate sostanze chimiche che rendono il legno praticamente non infiammabile - E se in un edificio normale per qualche motivo si verifica un grande incendio che non può essere estinto per ore, qualunque sia l'edificio, esso diventa inutilizzabile e il suo recupero e più costoso di una nuova costruzione. - Mentre gi edifici in legno hanno un vantaggio – lo sgombero del terreno è molto più veloce ed economico.

Q.Sono resistenti alle inondazioni?

In caso di allagamento l’acqua che bagna queste strutture non viene assorbita in quanto la capacità di stoccaggio dell’umidità dei materiali con cui sono costruite, è compresa in una piccola percentuale per 24 ore in acqua. Data la piccola quantità d’ acqua che verrà assorbita dai materiali, è normale che essa evapori rapidamente. Questo processo è accelerato dalla particolare forma delle pareti, che hanno una circolazione verticale dell'aria al loro interno. Con umidità atmosferica variabile questi edifici si comportano perfettamente grazie alle proprietà specifiche del legno e del gesso che facilmente assorbono e rilasciano l’ umidità atmosferica senza che essa si condensi su di loro. Come ulteriori misure di prevenzione gli elementi in legno che hanno contatto con le fondamenta in cemento, fino ad una altezza di 80 cm vengono impregnati contro l’umidità. In tal modo sono protetti contro una eventuale infiltrazione di umidità proveniente dalle fondamenta.

Q.Sono resistenti ai terremoti?

La costruzione di edifici prefabbricati in legno, con struttura in legno, è consigliata per le zone sismiche per i seguenti motivi. 1. Il legno come materiale da costruzione è molto elastico e solido. Sopporta grandi carichi singoli e poi riprende la sua posizione originale. 2. In queste costruzioni non ci sono connessioni monolitiche (fisse). Tutti i collegamenti sopportano qualche spostamento senza interruzioni. 3. Il peso notevolmente inferiore della costruzione contribuisce con forze inerziali molto minori, con molte meno vittime e facilità nelle operazioni di salvataggio.

Q.Perché si dice che sono ecologiche?

Queste case sono ecologiche sotto due aspetti 1. Risparmio energetico – per l’estrazione e la lavorazione dei materiali nonché per la costruzione stessa viene usata molto meno energia rispetto alle costruzioni tradizionali. Come abbiamo detto, le strutture sono molto più leggere e il consumo energetico è molto inferiore rispetto a quello della costruzione monolitica. Durante il funzionamento delle case viene utilizzata molto meno energia a causa delle loro proprietà di isolamento eccezionali. Il risparmio energetico è il miglior indicatore per la Conservazione della Natura. 2. Case ecologiche per vivere in una abitazione sana - Tutti i materiali utilizzati sono naturali, senza trattamenti e additivi chimici - Il legno e le tavole in gesso sono un regolatore naturale dell’umidità nelle camere. - Il microclima nella costruzione è gestito molto rapidamente ed economicamente. Ciò è dovuto al fatto che la costruzione di questi edifici è neutra al calore (non lo accumula). Ciò significa che se si desidera cambiare la temperatura in una stanza, è sufficiente solo raffreddare o riscaldare il volume di aria che c’è in essa, senza preoccuparsi di doverne riscaldare o raffreddare le pareti, il pavimento o il soffitto. Questo effetto è molto sentito in edifici non abitati permanentemente.

Q.Qual è la loro durata nel tempo?

La scadenza della funzionalità di un edificio, a prescindere dalla tipologia, è determinata da tre condizioni: 1. Se i materiali utilizzati nella costruzione, con il tempo e l’invecchiamento perdono le loro qualità. E’ stato dimostrato che se il legno non è stato attaccato da parassiti esterni, non cambia le sua qualità con il passare del tempo. Quindi vengono prese alcune misure per prevenire i parassiti: La qualità del legno utilizzato nelle costruzioni non è inferiore alla II (cioè mancanza di malattie e parassiti) - Il legno viene obbligatoriamente essiccato in camere a temperatura elevata per distruggere le uova e le larve dei parassiti. - In alcuni casi, il legno viene ulteriormente impregnato. 2. Se la fabbricazione e l'installazione sono eseguiti in modo professionale. 3. Il funzionamento e la manutenzione normale dell'edificio. La pratica dimostra che gli edifici con struttura in legno vengono utilizzati con successo per più di 100 anni.

Q.Quali sono i prezzi delle case prefabbricate?

Il valore di una casa prefabbricata in legno dipende dagli elementi prescelti Quanto costerebbe la vostra casa? - Per una casa ad un piano il prezzo è di 195 euro/м2 - Per una casa a due piani il prezzo è di 245 euro/m2